Non riesci a dormire? Sei poco motivato? Forse sei affetto da Nomophobia. | Team Building Maidire

Non riesci a dormire? Sei poco motivato? Forse sei affetto da Nomophobia.

Source: marymarkevich

Uno studio americano recentemente effettuato su un campione di 327 studenti universitari, ha stabilito una stretta correlazione tra nomofobia e disturbi del sonno. La #nomophobia che sta per “no mobile phone phobia” è uno stato ansioso generato dalla paura di restare senza cellulare ad esempio esaurendo la batteria,  il credito residuo o restare senza copertura di rete.

Nel 2012 si è stimato che il 77% di ragazzi tra i 18 e i 24 anni fosse affetto da nomofobia.

Vista la diffusione del problema, gli esperti hanno quindi raccomandato di limitare l’uso del telefonino nelle ore che precedono il sonno ma per tutti quelli che sono affetti da questa fobia, la paura di allontanarsi dal cellulare può di fatto aumentare l’ansia e disturbare il sonno anziché migliorarlo.

Questo recentissimo studio, (parliamo di maggio 2020) condotto da Jennifer Peszka professore di psicologia all’Hendrix College di Conway, in Arkansas, ha quindi voluto porre l’attenzione sull’uso del cellulare nelle 2 ore precedenti il sonno concludendo che la nomofobia era presente, in forma lieve/moderata/grave nel 89% degli studenti. Un dato in grande crescita se pensiamo a quel 77% individuato nel 2012.

Inoltre una maggiore gravità della nomofobia è correlata ad una maggiore sonnolenza diurna, diminuzione della motivazione e comportamenti di igiene del sonno disadattivi. Con igiene del sonno, si intendono comportamenti che fisiologicamente favoriscono un buon sonno.

A tutto questo dobbiamo aggiungere che nel contesto attuale, a causa del Covid-19, la tecnologia è di fatto un’arma a doppio taglio visto che al momento è l’unico mezzo che bambini ed adolescenti hanno per imparare.

Concludendo possiamo dire che anche se eravamo già consapevoli dei rischi derivanti da un uso sconsiderato del telefonino e della reale possibilità che questo si tramuti in una vera e propria dipendenza, questa ricerca ci offre un motivo  in più per farne un uso più responsabile, specialmente se gli utilizzatori sono adolescenti.

Fonte: No Mobile Phone’ Phobia Tied to Sleep Problems in College Kids – Medscape – Sep 03, 2020

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Chiama subito!

# 800864616

Contatti

Roma, viale Liegi 10- 00198

800864616